Smart RTV dei Castelli Romani

Dopo il successo della maratona di lettura della Costituzione Italiana, che ha visto la partecipazione di tanti studenti delle scuole primarie di Frascati dei loro genitori e di tanti cittadini, la manifestazione Libertà, precarietà, irriverenza prosegue domenica 3 aprile 2011 con un altro appuntamento di rilevanza, che conferma la cittadina tuscolana nella Capitale della cultura per l’infanzia. Alle ore 11 nel Padiglione della Pace del Centro Anziani di via Matteotti, il Sindaco Di Tommaso, in collaborazione con le edizioni Anicia, consegnerà il Premio alla carriera alla scrittrice per ragazzi Lia Levi.
A seguire in compagnia dell’autrice, si terrà la lettura condivisa per nonni e nipoti del libro “Il segreto della casa sul cortile. Roma 1943-1944”. Si tratta di un altro toccante momento di forte aggregazione tra le generazioni, impegnate su un testo emotivamente coinvolgente, che rievoca alcuni momenti salienti della guerra di Liberazione in Italia dal Nazifascismo. Interviene Stefano Di Tommaso, Sindaco di Frascati. Inoltre sarà inaugurata un originale mostra fotografica sulla Shoah – Comunità ebraica di Roma, a cura dell’ANPI Frascati-Grottaferrata.
«È un grande onore per la Città di Frascati, così attenta alla cultura per l’infanzia, come stanno a dimostrare questi undici giorni di iniziative a favore della lettura dei più piccoli, premiare alla carriera Lia Levi, straordinaria conoscitrice del mondo dei ragazzi e che con profonda leggerezza ha trattato temi così delicati come quelli legati alla Shoah - dichiara il Sindaco Stefano Di Tommaso».
Lia Levi è nata a Pisa nel 1931 da una famiglia piemontese. Da bambina si è trasferita a Roma, dove vive ancora oggi. Ha fondato e diretto “Shalom”, il mensile della comunità ebraica. Giornalista e sceneggiatrice, è autrice di apprezzati romanzi per adulti e per ragazzi tra cui Una bambina e basta, nel quale racconta le sue traumatiche esperienze di bambina durante la guerra e la persecuzione razziale. Tra gli altri suoi romanzi Quasi un'estate, Se va via il re, La lettera B, Il segreto della casa sul cortile. Con Una valle piena di stelle ha vinto nel 1997 il premio Castello.
Libertà, precarietà, irriverenza è una manifestazione culturale, sotto la direzione scientifica del Prof. Giovanni Moretti dell’Università di Roma 3 nata dalla collaborazione tra il Comune di Frascati, le scuole primarie e secondarie, le Edizioni Anicia Ragazzi, Rai Tre Ragazzi, la Biblioteca Comunale, Librincontro, Frascati Scienza, l’Associazione Tuscolana di Astronomia, Frascati Musica e la band Ladri di Carrozzelle, con il Patrocinio della Provincia di Roma, Assessorati alle Politiche Culturali e alle Politiche della Scuola, dell’Ambasciata del Cile e del Consorzio Bibliotecario dei Castelli Romani.

Comune (RM): 
FRASCATI

Alcuni Podcast

Utenti on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.
Chiudi